• 347 1340699

RICICLO ALLUMINIO NEL COMUNE DI ANCONA E PROVINCIA

Chiama

RICICLO ALLUMINIO NEL COMUNE DI ANCONA E PROVINCIA

La ditta Luchetta Rottami esegue il Riciclo dell’alluminio da scarto vecchio usato da rottame nel Comune di Ancona e Provincia per il riciclo dei metalli proveniente da scarti e lavorazioni industriali Civili e Artigiani. Il Servizio di Raccolta viene svolto con molta cura presso vostra sede, disponiamo di automezzo con con ragno e cassoni adatti per i rottami ferrosi i quali vengono rilasciati o a noleggio o comodato d’uso,

Alluminio da Riciclare

Il Riciclaggio dell’alluminio è un settore specifico del riciclaggio dei rifiuti ferrosi e non ferrosi, e consiste in un insieme di operazioni che vengono svolte sui rifiuti composti da alluminio per ottenere nuovo materiale da reimmettere nei processi produttivi e commerciali.

L’alluminio è un elemento chimico della tavola periodica degli elementi con numero atomico 13. Il suo simbolo è Al ed è identificato dal numero CAS.7429-90-5 Si tratta di un metallo duttile dal colore argento. L’alluminio si estrae principalmente dai minerali di bauxite ed è notevole la sua morbidezza, la sua leggerezza e la sua resistenza all’ossidazione, dovuta alla formazione di un sottilissimo strato di ossido che impedisce all’ossigeno di corrodere il metallo sottostante. L’alluminio grezzo viene lavorato tramite diversi processi di produzione industriale, quali ad esempio la fusione, l’estrusione, la forgiatura o lo stampaggio. L’alluminio viene usato in molte industrie per la fabbricazione di milioni di prodotti diversi ed è molto importante per l’economia mondiale. Componenti strutturali fatti in alluminio sono vitali per l’industria aerospaziale e molto importanti in altri campi dei trasporti e delle costruzioni nei quali leggerezza, durata e resistenza sono necessarie.

Cosa Ritiriamo per il Riciclo dell’Alluminio

Residui o scarti da lavorazioni in Alluminio da industrie e Artigiani

Porte e Finestre in alluminio

Ringhiere da recinzione in alluminio

Alluminio misto radiatori motori

Lattine per bevande

Bottiglie in alluminio

Scatolette per pesce, carne e legumi

Scatolette e vaschette per cibo per animali

Vaschette e vassoi Bombolette aerosol/spray vuote

Foglio di alluminio da cucina (carta stagnola)

Foglio leggero di alluminio per cioccolata

Tubetti per cosmetici o per uso alimentare

Tappi a vite

Capsule per la chiusura delle bottiglie

Coperchietti dello yogurt

Capsule del caffè svuotate dal contenuto

Piccoli oggetti anche se non sono imballaggi (es. caffettiere)

Il rifiuto va inviato all’impianto di separazione e primo trattamento. Si separano eventuali metalli magnetici (ferro) o da altri materiali diversi (vetro, plastica, ecc.) tramite un separatore che funziona a correnti parassite generate dal campo magnetico presente. Vengono poi pressati in balle e portati alle fonderie, dove, dopo un controllo sulla qualità del materiale, vengono pretrattati a circa 500 °C per eliminare vernici o altre sostanze estranee aderenti, mentre la fusione avviene poi in forno alla temperatura di 800 °C, fino ad ottenere alluminio liquido che viene trasformato in lingotto.

Riciclo metalli in alluminio

Riciclo metalli in alluminio



VALUTAZIONE DELL'UTENTE E RECENSIONI.
VALUTAZIONE E RECENSIONI
Preventivi